+39 3888520231
dr.annarana@gmail.com

Crostata alla crema pasticcera light

Biologa Nutrizionista

Crostata alla crema pasticcera light

Per la pasta frolla:

  • 300 g di farina 00
  • 3 cucchiai di dolcificante o (80 g di stevia)
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci Pan degli Angeli
  • 50 g di olio di semi di mais
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 1 limone buccia grattugiata o vaniglia
  • 1 pizzico di sale

Per la crema pasticcera:

  • 35 gr di fecola di patate
  • 330 gr di latte scremato oppure vegetale senza zucchero (mandorla, riso o cocco)
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 25 gocce di Diete Tic (oppure 20 gr di Stevia o My Dietor)
  • una bacca di vaniglia

Procedimento per la pasta frolla.

In una terrina unite lo zucchero con l’olio. Unite lo zucchero fino ad avere un composto sbriciolato, aggiungete la buccia grattugiata di limone, il sale, l’uovo intero più tuorlo e mescolate velocemente. Unite man mano la farina con il lievito fino a quando inizia a formarsi l’impasto. Spostatevi su di una spianatoia ed incorporate la restante farina fino ad avere un impasto elastico che non si attacca più alle mani. Formate un panetto, chiudetelo nella pellicola alimentare e mettete in frigo per almeno 30 minuti.

Procedimento per la crema pasticcera.

In una ciotola uniamo il dolcificante con il tuorlo d’uovo e i semi della vaniglia, aggiungiamo la fecola e formiamo una crema piuttosto densa, togliamo la bacca di vaniglia dal latte e uniamo il latte caldo poco per volta (circa 2 cucchiai per volta) e lavoriamo energicamente per non far formare i grumi, aggiungete poco latte per volta fino a che il composto non risulterà di nuovo liquido.
Riponiamo il composto nel tegame e accendiamo la fiamma medio bassa, continuiamo a mescolare fino a che non si addenserà, spegniamo la fiamma e lasciamo raffreddare.

Stendete la frolla su di un piano leggermente infarinato ad uno spessore di circa 5 mm. Rivestite con la frolla lo stampo da 22cm per crostata. Riprendete la crema che intanto si è raffreddata. Farcite la crostata con la crema e mettete in frigo mentre formate le strisce.

Stendete la restante frolla ad uno spessore di circa 4 mm e ricavate delle strisce, disponetele sulla crostata. Mettete in frigo per circa 30 minuti. Cuocere in forno preriscaldato a 180° statico o 170° ventilato per circa 35-40 minuti fino a quando è dorata. Io sono solita cuocerla nella parte bassa del forno per i primi 25 minuti e poi la sposto al centro. Fate raffreddare bene e servite spolverata di zucchero a velo o cacao amaro (a mia figlia piace anche così!).

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *